Consigli per l'affitto Informazioni su Uniplaces

8 consigli per scattare fantastiche foto al tuo appartamento

Uno degli elementi più apprezzati nel mercato immobiliare sono le foto. Quando prenotano una stanza, potenziali inquilini tendono a fidarsi più di quello che vedono che della descrizione della casa. Le foto che gli inquilini vedono influiscono notevolmente nel processo di prenotazione. Sono il modo migliore per mostrare il meglio della tua proprietà e convincere potenziali inquilini a sceglierla. Ecco alcuni suggerimenti per scattare le migliori foto possibili a un appartamento:

1. Riordina lo spazio

A nessuno piace una stanza disordinata. Quando fotografi una camera da letto assicurati che non ci siano vestiti in giro e che il letto sia fatto. Pulisci e organizza lo spazio e rimuovi il disordine per rendere la stanza più accattivante. Cerca di spolverare tutte le superfici e ottenere una sensazione di limpidezza. Posiziona dei fiori in posti strategici per dare un’atmosfera più fresca alla casa.

2. Usa luce naturale

Il fondatore di Kodak, George Eastman, ha notoriamente detto che “La luce fa la fotografia”. Non potremmo essere più d’accordo. Fai le foto durante il giorno e accendi le luci se necessario. Troppa luce potrebbe essere dannosa se stai fotografando le finestre: in quel caso regola la luminosità della tua macchina fotografica.

3. Altezza petto

L’altezza ideale per fotografare la tua casa è a 1,5 metri da terra. In questo modo si possono raddrizzare le linee e prendere tutte le superfici. Evita foto verticali o immagini che mostrino troppo il soffitto, perché non mostreranno adeguatamente l’ambiente.

4. Scatta dagli angoli e in avanti

Approfitta degli angoli – servono a mostrare l’angolatura dello spazio e aggiungono dimensione alla foto. Assicurati che le linee siano dritti e coerenti con le linee spaziali. Evita le distorsioni causate da lenti con un’angolatura troppo grande. Per farlo, assicurati che le linee orizzontali e verticali del muro (e gli elementi orizzontali e verticali degli oggetti su quel muro) siano allineate.

5. Evita oggetti personali e persone

A tutti piace personalizzare il posto in cui viviamo e quindi è normale che le nostre case siano piene di fotografie e di altri oggetti personali. A meno però che si tratti di oggetti che caratterizzano la casa è meglio cercare di rimuovere tutti gli oggetti personali quando si fanno le foto. Ricordati che anche gli inquilini vogliono personalizzare le proprie stanze. Dai loro questa possibilità.

6. Evita effetti, filtri e grandangoli

Viviamo in un mondo di filtri e di effetti, ma questi tendono a distorcere la realtà e possono dare un’idea errata dello spazio. Evita dunque gli effetti fighi di Instagram e gli obbiettivi col fisheye e punta alle immagini più naturali possibile. Se senti il bisogno di modificare la foto puoi farlo in seguito con dei programmi di editing come Photoshop.

7. Fotografa ogni spazio della casa

Nella maggior parte dei casi le foto sull’annuncio sono l’unico modo per gli inquilini di farsi un’idea dell’appartamento. Non cercheranno solo foto della stanza da letto ma anche del bagno, della cucina e del salotto. Quel che aiuta è anche avere foto della vista, del balcone, della terrazza e del quartiere. Ricordati di avere almeno tre foto delle stanze da letto e di inquadrare elementi importanti come il letto e l’armadio.

8. Assicurati che le foto corrispondano alla realtà

Patterned bedding on king-size bed and hammock above white fur in simple bedroom with posters

Spesso i tuoi inquilini non potranno visitare il tuo appartamento prima di prenotare, quindi assicurati che le foto corrispondano perfettamente alla realtà.

Aggiungi un commento

Clicca qui per lasciare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *